Arte, attività e beni culturali

Dopo le rassegne dedicate a Wildt (2012) e al Novecento (2013), è proseguito nel 2014 l’impegno della Fondazione nell’indagare protagonisti e ambiti del periodo storico attraverso la mostra “Liberty. Uno stile per l’Italia moderna”. Gli esiti della mostra sono stati particolarmente significativi: l’elevato numero di visitatori (circa 120.000) ne ha fatto uno tra gli eventi più visti nel 2014 e il secondo più visitato in assoluto – dopo quella del Canova – tra tutte quelle ospitate a Forlì. Il successo delle 9 mostre, sia in termini di pubblico (oltre 800.000 visitatori), sia in termini di critica, i riconoscimenti nazionali e internazionali per la qualità culturale e l’innovazione del modello espositivo nonché i risultati indiretti ottenuti in termini di ricaduta economica sul territorio, legittimano tali eventi e ne suggeriscono la prosecuzione nel tempo. In questa ottica va considerato il rinnovo del protocollo d’intesa con l’Amministrazione comunale per l’utilizzo del complesso museale del San Domenico previsto fino a giugno 2017. Il positivo riscontro in termini di visitatori ed una più razionale gestione organizzativa dell’evento espositivo principale hanno permesso un importante ridimensionamento dell’incidenza delle risorse utilizzate per le mostre nell’ambito del Settore di intervento: dall’80% del 2012 e dal 68% del 2013 si è passati al 61% nel 2014.

Nell’esercizio considerato è proseguita inoltre l’ulteriore attività espositiva, ormai consolidata, presso il Palazzo del Monte di Pietà, sede della Fondazione: sono stati realizzati diversi eventi (oltre a quelli curati dall’Associazione Culturale Forlì-Faenza e dagli studenti del Liceo Artistico di Forlì) in occasione dei quali si sono alternate le esposizioni delle opere di artisti come Mario Bertozzi, Renato Degidi, Alfonso e Nicola Vaccari, Licinio Barzanti e Roberto De Cupis.

Vanno certamamente segnalati anche, come di consueto, la promozione e il sostegno ad una pluralità di realtà territoriali - riconducibili in primo luogo all’associazionismo culturale, musicale e teatrale - a favore del quali è stato destinato, per bandi o altre iniziative, oltre mezzo milione di euro.

Con la consueta attenzione del pubblico forlivese, si è svolta nel corso dell’anno la XIX edizione della rassegna “Incontri con l’Autore”, divenuta ormai un classico tra gli appuntamenti forlivesi dedicati alle evidenze editoriali. In particolare, sono state presentate le seguenti pubblicazioni: “Il Vaticano secondo Francesco” di Massimo Franco, “Racconto dell’aldilà” di Matthias Politycki, “La maschera democratica” di Gustavo Zagrebelsky e Luciano Canfora e “Requiem” di Giuseppe Bellosi.

Significativo è stato, infine, l’impegno assunto a favore di restauri dei beni aventi rilevanza artistico-architettonica, nonché degli interventi su immobili ecclesiastici per un importo complessivo pari a 500.000 euro.

L’investimento complessivo nel 2014 è stato di € 2.481.800

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

 

Progetti propri
Stanziamento relativo alla mostra “Liberty. Uno stile per l'Italia moderna”
Bando per la realizzazione di eventi culturali presso Palazzo Talenti-Framonti
Bando per la realizzazione di eventi culturali collaterali alla mostra sul Liberty
XIX edizione della rassegna “Incontri con l’Autore”
Iniziative espositive presso il Palazzo del Monte di Pietà

Parrocchia S.G. Apostolo ed Evangelista  – Forlì
Costruzione di una casa per giovani e di aule parrocchiali

Parrocchia di S.G. Battista Cappuccinini  – Forlì
Lavori di consolidamento e risanamento conservativo della chiesa e della canonica

Parrocchia di San Nicolì – Forlì
Ristrutturazione ed ampliamento di immobile per le attività parrocchiali

Ist. S. Giuseppe – Meldola
Ristrutturazione della porzione di immobile destinato ad attività socio-educative – annualità 2014

Seminario Vescovile – Forlì
Ristrutturazione locali e riorganizzazione della biblioteca

Chiesa S. Filippo Neri  – Forlì
Completamento del restauro della sagrestia

Associazione Musicale Bruno Maderna - Forlì
Stagione musicale "La camera della musica" e progetto "Maderna.Eu"

Parrocchia di S. Mercuriale - Forlì
Realizzazione del nuovo impianto di illuminazione interna dell'Abbazia

Provincia di Forlì-Cesena
Progetto "Scoprirete": sviluppo del portale come ambiente cooperativo integrato per il sistema bibliotecario romagnolo

Comune di Forlì
Pubblicazione del n° 9 della collana dei Quaderni Piancastelli
Stagioni di Prosa, Danza e Operetta

Ass. Amici dell’Arte – Forlì
Stagione e rassegne sinfonico-cameristiche, concorso “Adotta un musicista” e iniziative per il 90° dell'ente

Centro Diego Fabbri
Attività istituzionale in ambito teatrale

Fondazione Museo Interreligioso di Bertinoro
Progetti “Museo a Km Zero” e “Premio Melandri”

Provincia di Forlì-Cesena
Progetto "Scoprirete": sviluppo del portale come ambiente cooperativo integrato per il sistema bibliotecario romagnolo

Istituto Salesiano Orselli - Forlì
Digitalizzazione dell'impianto esistente presso la Sala San Luigi e installazione di un impianto 3D

Parrocchia S. Andrea Apos - Verghereto
Restauro del Santuario della Madonna della Neve di Castel d'Alfero

Ricerca scientifica e tecnologica

L’attività svolta da Romagna Innovazione S.c.r.l. – Società Strumentale istituita nel 2008 allo scopo di favorire il valore e la competitività del sistema produttivo ed istituzionale del territorio – permane una delle iniziative di maggior rilievo del Settore, anche dal punto di vista delle risorse impegnate. Tale Società è ormai divenuta punto di riferimento per il trasferimento tecnologico, avendo stipulato importanti convenzioni ed acquisito commesse di primario rilievo.

Si sono inoltre avviati numerosi contatti con altre realtà del settore, nel territorio romagnolo, allo scopo di valutare e considerare eventuali ipotesi di riconfigurazioni finalizzate ad ampliarne l’operatività ed attivare sinergie tra soggetti aventi funzioni complementari.

La Fondazione ha contribuito inoltre, attraverso uno stanziamento di complessivi 320.000 euro (ripartiti tra le annualità 2014 e 2015), a finanziare la realizzazione del Tecnopolo per la ricerca industriale presso il Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì. Tale progetto – realizzato in collaborazione con il Comune di Forlì e la Camera di Commercio di Forlì-Cesena – ha una importanza strategica per il nostro territorio: il Tecnopolo è infatti una struttura gestita dall’Alma Mater di Bologna ed inserita nella Rete regionale di alta tecnologia, finalizzata a curare la ricerca industriale rivolta in particolare al settore privato. L’ultimazione dei lavori è prevista per il 31 maggio 2015, la funzionalità dell’opera entro i successivi cinque mesi.

Per quanto riguarda il supporto alla realtà universitaria, sono stati approvati dieci progetti didattici e di ricerca presentati dalle strutture afferenti ai sei dipartimenti del Campus forlivese per un finanziamento complessivo di oltre un milione di euro nel triennio 2014-2016.

Parte non secondaria riveste infine il sostegno alle realtà cui la Fondazione partecipa da diversi anni (Ser.In.Ar. S.c.p.A., Centuria S.c.a r.l., Fondazione Centro Ricerche Marine), nonché alla nuova partecipazione in Ce.U.B..

 

L'intervento complessivo nel 2014 è stato di € 1.308.132

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

 

Progetti propri – Fondazione
Progetto "Tecnopolo per la ricerca industriale" - annualità 2014
Redazione di uno studio sul sistema innovativo della Romagna

Romagna Innovazione
Fondo di dotazione per lo sviluppo dell’innovazione

Alma mater Studiorum - Università di Bologna - Campus Forlì
Progetti di ricerca per il triennio 2014-2016 - annualità 2014

Ce.U.B.
Adesione alla compagine sociale

Ser.In.Ar. – Forlì
Contributo alle iniziative societarie

Fondazione Centro Ricerche Marine – Cesenatico
Quota fondo consortile 2014

ISAERS - Forlì
Adesione alla compagine sociale

Dipartimento di Ingegneria dell’Energia elettrica e dell’Informazione – Bologna
Contributo finalizzato all’avvio di un corso di laurea forlivese – annualità 2014

Centuria RIT – Cesena
Quota fondo consortile 2014

Centro Interdip. Ricerche sul Diritto Europeo
Summer School sulla protezione dei Diritti fondamentali in Europa

Centro di Alti Studi Euaristos - Forlì
Sostegno alle attività di ricerca post-dottorale

 

 

 

Sviluppo locale

Nel corso del 2014 – in collaborazione con la Camera di Commercio di Forlì-Cesena e il Comune di Forlì – è divenuto operativo il Fondo per interventi in controgaranzia denominato “Fondo per lo Sviluppo”, volto a favorire l’accesso al credito ad un numero più ampio possibile di imprese, stante l’attuale contesto in cui gli Istituti di credito richiedono in maniera persistente l’assistenza di garanzie sui finanziamenti e il sistema dei Confidi è fortemente impegnato con i propri patrimoni nel garantire la solvibilità delle imprese. A febbraio 2015 il Fondo di 1.300.000 euro risultava utilizzato circa per il 33%, sono state rilasciate controgaranzie per oltre 2 milioni di euro, che hanno permesso agli Istituti bancari di concedere finanziamenti per oltre 13 milioni di euro a fronte di 55 istanze ammesse.

Ha assunto un rilievo significativo la progettualità di “Distretto” che ha portato le realtà periferiche – con esclusione quindi del capoluogo – a beneficiare di uno stanziamento di complessivi 750.000 euro (di cui 150.000 dal Settore “Protezione e qualità ambientale”), destinati in particolare al recupero dei beni architettonici o alla realizzazione di opere pubbliche. La Fondazione ha inoltre aderito alla sollecitazione pervenuta da alcuni Comuni contribuendo a finanziare il progetto “Past, Present & Future” (promosso dal “People and Cities of Europe - GEIE”) che prevede la possibilità di accedere a importanti contributi tramite la partecipazione alla progettazione dei Bandi europei. Per la prima volta sono stati infine approvati due progetti presentati dall’Unione di Comuni della Romagna Forlivese riguardanti l’implementazione dello Sportello Unico delle Attività produttive e l’integrazione del PAES - Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile - attraverso il Servizio di “Sportello per l’energia sostenibile” (quest’ultimo progetto finanziato nell’ambito del Settore “Protezione e qualità ambientale”).

E’ stata rinnovata la convenzione con la Camera di Commercio di Forlì-Cesena relativamente al progetto “Terre di Romagna”, finalizzato a garantire azioni mirate di promozione delle eccellenze territoriali. In tale ambito si segnala l’intervento della Fondazione a sostegno di Casa Artusi, concretizzatosi, nel corrente esercizio, nell’acquisizione delle quote sociali già detenute dalla Provincia di Forlì-Cesena.

Nel 2014 è dato avvio all’iniziativa di alta formazione per i giovani laureati “Manager d’impresa locale per lo sviluppo globale”, promosso dal Comitato4Progress, finalizzata a creare concrete occasioni occupazionali per i giovani: in primo luogo attraverso esperienze di tirocinio presso importanti aziende del territorio  che hanno aderito al progetto, in secondo luogo attraverso l’attivazione di nuove reti, forme di integrazione e di collaborazione tra le imprese locali

Nel quadro di formazione e qualificazione delle persone, dei giovani e delle competenze ha assunto inoltre un rilievo primario il progetto “Experience Colloquia” - basato sulla realizzazione di incontri e momenti di riflessione con personalità di livello internazionale - che ha contribuito a delineare sempre più la nostra città come luogo in cui si dibatte e si pianifica in merito alla cultura, all’economia etica e al valore condiviso.

Gli ospiti degli eventi sinora realizzati sono stati: Jeremy Rifkin, Umberto Galimberti, Eric Maskin e Jean Paul Fitoussi, che ha aperto il nuovo ciclo di incontri 2015; significativa la risposta del pubblico: hanno partecipato quasi 6.000  persone fra studenti rappresentanti delle Istituzioni e delle aziende e cittadini.

Tra le iniziative di rivitalizzazione del centro storico si colloca l’apertura di Eataly a febbraio 2015, che ha segnato il completamento dei lavori di rifunzionalizzazione del Palazzo Talenti - Framonti (effettuati dalla strumentale Civitas S.r.l.) e conferito un nuovo volto alla nostra città. Proseguono gli interventi di valorizzazione dell’area del San Domenico: di rilievo è il finanziamento per il riassetto della zona esterna all’ex-Chiesa di San Giacomo che, grazie ad ulteriori interventi previsti nei prossimi esercizi, verrà trasformata in auditorium cittadino.

E’ stato, infine, riservato il consueto sostegno agli Enti ed alle Associazioni che svolgono la loro attività in questo ambito.

 

L’investimento complessivo nel 2014 è stati pari a: € 2.434.687

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

 

Progetti propri – Fondazione
Fondo per lo Sviluppo costituito in partenariato con la Camera di Commercio e il Comune di Forlì finalizzato a favorire l'accesso al credito delle imprese
Convenzione per lo sviluppo della promozione turistica ed economica del territorio – annualità 2014
Progetto "Experience Colloquia"

Civitas Srl
Fondo di dotazione per lo sviluppo dei progetti in centro storico

Comitato4Progress - Forlì
Progetto "Manager d'impresa locale per lo sviluppo globale"

Comune di Bagno di Romagna
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Bertinoro
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Civitella di Romagna
Restauro del Castello di Cusercoli

Comune di Dovadola
Restauro del loggiato pubblico di Piazza Cesare Battisti

Comune di Forlimpopoli
Completamento della ristrutturazione dell'edificio della Torre dell'orologio

Comune di Galeata
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Forlì
Progetto Piazza Guido da Montefeltro: riassetto dell'area adiacente la ex Chiesa di San Giacomo

Comune di Modigiana
Riqualificazione del percorso pedonale di via Gramsci

Comune di Predappio
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Premilcuore
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Rocca S. Casciano
Restauro del Castellaccio

Comune di S. Sofia
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Tredozio
Progetto "Un luogo per i Rioni"

Comune di Verghereto
Progetto "Past, Present & Future" promosso da "People and Cities of Europe - G.E.I.E."

Comune di Portico e San Benedetto
Progetto "Portico in Arte Natura e Gusto"

Unione dei Comuni della Romagna Forlivese
Implementazione tecnologica del SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive)

Casa Artusi – Forlimpopoli
Attività consortile
Acquisizione della quota di partecipazione detenuta dalla Provincia di Forlì-Cesena

Fiera di Forlì
Aumento di capitale sociale - annualità 2014

Confcommercio Ascom Forlì
Promozione del territorio forlivese e degli eventi espositivi presso i Musei San Domenico di Forlì

AICCON - Forlì
Contributo associativo

Legacoop Forlì-Cesena
Settimana del Buon Vivere

Confesercenti Provinciale Forlivese
Iniziative di valorizzazione del centro storico di Forlì

ASCOM - Ass. Albergatori Cervia
Promozione del territorio forlivese e degli eventi espositivi presso i Musei San Domenico di Forlì lungo l'intera riviera romagnola

Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa

Tenendo conto che l’Azienda Unità Sanitaria locale della Romagna non ha ancora definito le proprie linee programmatiche e organizzative, la Fondazione ha ritenuto opportuno, nel corso del 2014, non avviare nuovi progetti anche in attesa delle conseguenze che il nuovo assetto determinerà nell’ambito territoriale di nostra competenza. Sono stati in ogni caso confermati gli impegni pluriennali assunti nei precedenti esercizi: in particolare, è stata spesata la seconda annualità del nuovo robot chirurgico in uso all’Ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì.

Significativo è anche l’accantonamento destinato all’acquisizione della Foresteria che sarà realizzata in prossimità ed ad uso dell’IRST S.r.l. di Meldola. Tale acquisto avverrà, dopo un congruo periodo di locazione, secondo quanto previsto nei piani di investimento del Fondo Emilia Romagna Social Housing. I lavori di riqualificazione della struttura – avviati alla fine del 2014 – saranno terminati entro il 2015 rendendo disponibili 26 camere (45 posti letto) per pazienti, familiari e professionisti, oltre a 7 studi per attività ambulatoriali (in una struttura costruita ex novo), aree d’incontro/formazione e spazi per il tempo libero.

E’ proseguito infine il sostegno a favore dell’associazionismo e delle realtà che garantiscono i servizi di cura a beneficio degli ammalati e dei loro familiari, quali gli Amici dell’Hospice di Forlimpopoli, l’Associazione Diabetici Forlivesi e l’AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma.

 
L’investimento complessivo nel 2014 è stati pari a: € 736.000

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

Azienda U.S.L. di Forlì
Donazione robot chirurgico - annualità 2014
Progetto di potenziamento del sistema informatico territoriale - annualità 2014

I.R.S.T. – Meldola
Realizzazione foresteria ex Istituto S. Giuseppe – accantonamento annualità 2014

Ass. Amici dell'Hospice – Forlimpopoli
Attività di assistenza ospedaliera e domiciliare ai malati terminali

Ass. Diabetici Forlivese
Progetto "Stile di Vita Forlì"

AIL Forlì-Cesena Onlus
Progetto “Assistenza domiciliare ai pazienti ematologici”

Volontariato e filantropia

Nel Settore “Volontariato, filantropia e beneficenza” la Fondazione è chiamata non solo ad intervenire in modo organizzato, pianificato e condiviso ma anche a dare risposte alle situazioni di emergenza e di disagio del territorio. Sono stati inseriti in tale ambito di intervento: il Fondo di solidarietà, il progetto innovativo “Semi di speranza” (che prevede la possibilità di inserimento lavorativo ed integrazione sociale per persone che versano in situazioni di assoluta indigenza), il progetto Microcredito, il Fondo a sostegno degli oneri locativi e il contributo all’attività della Caritas-Fondazione Buon Pastore, con un impiego complessivo di risorse per 550.000 euro.

La decima edizione del Bando “Solidarietà ed Assistenza”, nell’esercizio considerato, ha consentito alle Associazioni e alle Cooperative sociali di dotarsi di automezzi necessari per svolgere al meglio la loro attività socio-assistenziale. Lo stanziamento originariamente previsto ammontava a 200.000 euro, ma, considerate le numerose richieste pervenute e l’urgenza delle medesime, la Fondazione ha più che raddoppiato tale importo, portandolo ad oltre 400.000 euro: è stato così possibile supportare 28 realtà nel territorio.

Oltre al sostegno  a favore delle varie associazioni del nostro territorio che intervengono in campo socio-assistenziale, si segnalano alcune iniziative di particolare interesse: il progetto di inserimento lavorativo per persone svantaggiate “Piada 52” della Cooperativa Paolo Babini e il progetto promosso dalla rete delle Associazioni operanti presso la nella Casa Circondariale di Forlì, finalizzato al miglioramento delle condizioni di permanenza presso il carcere dei detenuti ed al loro reinserimento al termine del periodo di detenzione.

 

L’investimento complessivo nel 2014 è stati pari a: € 1.540.633

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

 

Progetti propri – Fondazione
Bando “Solidarietà ed Assistenza” n.10 – Automezzi
Fondo di solidarietà e progetto "Semi di speranza"
Fondo di sostengo agli oneri locativi (in collaborazione con Comune di Forlì e Caritas)

Fondazione con il Sud
Quota 2014 stabilita ex lege 266/91

Fondazione Buon Pastore – Caritas Forlì - Ramo Onlus
Attività della struttura
Progetto Microcredito

Fondo Naz. iniziative comuni ACRI
Integrazione accantonamento Fondo Volontariato 2013
Ulteriore contribuzione alla Fondazione con il Sud ed ai CSV

Ass. ANFFAS – Forlì
Sostegno all’attività

San Francesco Ass. Mensa dei Poveri - Forlì
Gestione della mensa S. Francesco e del Centro di Ascolto

CAV – Centro di Aiuto alla Vita - Forlì
Sostegno all’attività

Casa di Riposo Residenza “Pietro Zangheri” – Forlì
Sostegno all’attività

Ass. Centro di Solidarietà – Forlì (ente capofila)
Progetto "Detenzione e Reinserimento: modalità di accompagnamento di detenuti ed ex detenuti"

Coop. di Solidarietà Sociale Paolo Babini
Progetto "PIADA52" - Annualità 2014

Settori ammessi

Per quanto le risorse rese disponibili in questi Settori siano inferiori, per loro natura, a quelle attive nei Settori rilevanti, è il caso di segnalare come la metodologia adottata, con le dovute proporzioni, sia la medesima: progetazione articolata e finalizzata; compartecipazione; concentrazione di risorse.

Educazione e istruzione

Nel settore sono state destinate importanti risorse ai progetti definiti di concerto con gli Istituti del territorio e l’Ufficio Scolastico, (coordinati in una commissione creata ad hoc) nel campo dell’alfabetizzazione, dell’innovazione tecnologica-didattica e del sostegno a fronte di situazioni di disagio familiare.

E’ stato altresì rinnovato nell’esercizio il “Fondo a sostegno del sistema educativo” del quale beneficiano le famiglie in situazioni di difficoltà e i disabili.

Investimento complessivo nel 2014: € 307.000

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI

 

Progetti propri
Stanziamento per progetti finanziati nell’ambito della Commissione sistema scolastico
Fondo a sostegno del sistema educativo - rinnovo (in collaborazione con il Comune di Forlì)

Liceo Artistico Musicale Statale – Forlì
Contributo finalizzato all’avvio delle attività dell’Istituto – annualità 2014

Ass. Aiuto allo Studio – Forlì
Centro di sostegno scolastico “Il Salvagente” e progetto "Family Point"

 

Qualità ambientale

Nel Settore la maggior parte delle risorse è stata assegnata in sinergia con il “Settore Sviluppo locale ed edilizia popolare locale”, nell’ambito del Distretto.

La Fondazione inoltre, ha realizzato l’ormai consolidato evento “Notte Verde dell’innovazione” in collaborazione con il Comune di Forlì, la Camera di Commercio di Forlì-Cesena e la Settimana del Buon Vivere.

 

Investimento complessivo nel 2014: € 170.000

Progetti propri - Fondazione

Edizione 2014 "Notte Verde dell'innovazione"

CNA Forlì-Cesena (in coll. con l'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese)
Progetto "Rigenerazione Urbana: una chiave di lettura per lo sviluppo sostenibile ed il rilancio dell'economia locale"

Unione dei Comuni della Romagna Forlivese
Integrazione del PAES (Piano delle azioni per l'energia sostenibile) attraverso il Servizio "Sportello per l'Energia sostenibile"

 

 

 

 

 

Assistenza agli anziani

Nel Settore le risorse risultano integralmente impegnate a sostenere la domiciliarità degli anziani nell’ambito delle attività previste dal Piano Sociale di Zona attraverso lo strumento degli assegni di cura, assegnando così alle famiglie una centralità di tutto rilievo nel supporto alle esigenze di cura e di assistenza.

Investimento complessivo nel 2014: € 400.000


Comune di Forlì
Assegni di cura per la popolazoine del territorio di Forlì e comprensorio

Attività sportiva

E’ proseguito il rilevante impegno a favore  delle realtà sportive dilettantistiche, in particolare nell’ambito della promozione dello sport tra le giovani generazioni. Ciò anche in considerazione della perdurante crisi economica che ha determinato una riduzione degli apporti da parte di finanziatori terzi. In compartecipazione con il CONI, le Autorità scolastiche e istituzionali, la Fondazione ha inoltre dato corso, anche nell’esercizio considerato, al progetto “Classi in….movimento”, finalizzato a garantire una maggiore qualità e varietà disciplinare dell’educazione motoria a favore della scuola primaria sia nel Comune capoluogo sia nel comprensorio.
 
Investimento complessivo nel 2014: € 399.800

 

INTERVENTI PIU' SIGNIFICATIVI
 

Ufficio Scolastico Provinciale
Progetto “Classi…in movimento”, rivolto a tutte le classi di scuola primaria statale e paritaria del territorio di Forlì e del comprensorio

Centro Prov. Sportivo Libertas – Forlì
Attività istituzionale

Ass. P.G.S. Basket Don Bosco – Forlì
Attività istituzionale

Polisportiva Edera – Forlì
Attività istituzionale

Ass. Sportiva Dil. Volley Forlì
Attività istituzionale

AICS – Comitato Interprov. Forlì-Cesena-Rimini
Attività istituzionale

UISP – Comitato Prov. di Forlì-Cesena
Progetto “Lo sport come innovazione di sviluppo culturale”

Ass. Edelweiss Jolly ASD – Forlì
Attività istituzionale

Come chiedere un contributo
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Privacy

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK